Programma dei Corsi a.a. 2021-2022

Programma dei Corsi a.a. 2021-2022

 

ARCHEOLOGIA                                Prof. Alessio De Cristofaro

Corso annuale

orario: mercoledì dalle 17.00-19.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Argomento: Archeologia di Roma antica – Cattedra speciale SSABAP-RM

Titolo: La Roma dei Cesari. Da Augusto a Costantino

Il corso, gratuitamente reso disponibile dalla Soprintendenza Speciale per l’Archeologia, le Belle Arti e il Paesaggio di Roma (denominata SSABAP-RM), illustrerà la storia urbanistica, politica e socio-culturale dell’Urbe dal regno di Augusto a quello di Costantino.

Una particolare attenzione sarà riservata alla presentazione dei monumenti più importanti e delle principali scoperte archeologiche degli ultimi decenni. Le lezioni in classe saranno integrate da visite a siti e musei archeologici.

 

*****************

 

 

DISEGNO                   Prof.ssa Evelyne Baly

Corso annuale

orario: lunedì dalle 15.00-17.00 (aula piano rialzato) al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Il corso prevede un massimo di 10 iscritti.

Titolo: “Imparare a disegnare”

“Una linea è un punto che fa una passeggiata” (Paul Klee)

Il corso è finalizzato a far acquisire i fondamenti del disegno realistico, dalla riproduzione di un soggetto al disegno dal vero. Ogni allievo verrà considerato individualmente con le sue capacità e i suoi punti di forza.

Primo quadrimestre:

I materiali e gli strumenti del disegno. La costruzione del disegno: il volume, le masse, i dettagli, il tratto. Le proporzioni, i contorni. La tridimensionalità: le ombre e la luce, il chiaroscuro. L’uso della quadrettatura per riprodurre una fotografia, un’immagine. Riprodurre il disegno di un grande maestro per rafforzare la tecnica.

Secondo quadrimestre:

Il disegno dal vero. Realizzare una natura morta per ragionare su composizione e proporzioni. Il ritratto e l’autoritratto. “Dipingere con le matite”: l’uso e la grande possibilità delle matite colorate.

Alla fine di ogni lezione saranno dati dei compiti, essenziali, per poter progredire nel disegno.

I migliori lavori degli allievi saranno oggetto di una mostra finale.

*********

 

 

ERBORISTERIA                                  Prof.ssa Daniela Nobilia

Corso annuale

Il corso prevede un massimo di 20 persone

orario: giovedì dalle 15.30-17.30 presso sede di via Città di Prato, 40 (Magliana)

Argomento: Il Florario. Erbe e piante medicinali, tintorie, i prodotti dell’alveare

Nell’ambito delle due ore settimanali di lezione verranno svolte sia la parte teorica, sia le attività di laboratorio erboristico sia la cura dell’orto. L’associazione “Una finestra laica sul territorio” ha messo a disposizione dell’Unitre Arvalia, già dallo scorso anno, un orto all’interno degli orti di Casa Vittoria.

Il corso di erboristeria ha in programma i seguenti argomenti:

I e II quadrimestre

1 Miti, leggende e simboli di:

– alberi e piante cosmiche (quercia, betulla, vite..)

– piante solari (alloro, cicoria, ortica..)

– piante fatate (sambuco, nocciolo..)

2 Studio dell’utilizzo fitoterapico di alcune di queste piante.

3 Preparazione di tisane, oli medicinali, unguenti, cosmetici naturali

4 Storia dell’arte tintoria nell’evo antico

5 Proprietà curative di alcune piante tintorie

6 Pittura su stoffa con le piante

7 I prodotti dell’alveare: miele, propoli, pappa reale

8 Realizzazione di un erbario

Sono previste uscite per il riconoscimento di piante a Villa Pamphili, all’orto botanico e al Parco Tevere. Sarà auspicabile una collaborazione con i docenti di disegno e di archeologia; rispetto alla prima si potrebbe pensare ai disegni di una serie di piante per comporre un erbario. Rispetto ad archeologia si potrebbero ipotizzare lezioni congiunte sull’arte tintoria e sulle piante sacre nell’evo antico.

Per partecipare alle attività dell’orto bisognerà versare 10 euro per la copertura assicurativa all’Associazione “Una finestra laica sul territorio”.

I costi delle materie prime di base per la preparazione di tisane, oli medicinali, unguenti, pittura su stoffa, fotocopie, sono a carico dei partecipanti.

 

**********

 

FILOSOFIA                                           Prof. Elio Rindone

Corso annuale

 

orario: martedì 9.00-11.00 su piattaforma Zoom (Lezioni online)

 

Titolo del corso: Storia della filosofia greca

Dopo un’introduzione sul significato della ricerca filosofica, ci confronteremo con l’affascinante storia del pensiero antico per rileggerne le tesi di maggiore interesse e scoprirne l’attualità su temi come la felicità, l’amore, la libertà.

Argomenti principali del corso: dal mito alla filosofia; i primi pensatori greci; la svolta della sofistica e l’interesse per l’uomo; Socrate e il senso della vita; Platone: la vera realtà è immateriale; Aristotele: la rivalutazione del mondo terreno; gli Stoici e la virtù; gli Epicurei e il piacere; gli Scettici e il dubbio; Plotino e la nuova spiritualità.

 

**********

 

FOTOGRAFIA BASE                                  Prof. Armando Scialò

Corso annuale

orario: lunedì dalle 15.00-17.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Il corso prevede un massimo di 12 iscritti

Argomento: Corso di Fotografia Base

Il corso, articolato in primo e secondo quadrimestre, affronterà i seguenti argomenti:

– La luce e il colore

– Le fotocamere e i vari formati

– Il digitale

– Il sensore e i pixel

– Grandezza sensore, compatte e reflex

– Obiettivi e loro caratteristiche, focale diversa

– Obiettivi fissi e zoom

– Esposizione diaframma tempo iso

– Rumore elettronico e bilanciamento del bianco

– Formato file jpeg, raw, tff

– Supporti di memoria sd, xd, card flash

– Illuminazione naturale e artificiale, il flash

– Accenni di storia della fotografia

Durante il corso verranno assegnati dei temi per verificare le capacità raggiunte dagli allievi.

Qualora le condizioni generali lo rendano possibile, i migliori lavori di ciascun allievo saranno esposti in una mostra che si effettuerà alla fine dell’anno accademico.

**********

 

FOTOGRAFIA AVANZATO                         Prof. Armando Scialò

Corso annuale

orario: giovedì dalle 15.00-17.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Il corso prevede un massimo di 12 iscritti

Argomento: Corso di Fotografia Avanzato

Il corso, articolato in primo e secondo quadrimestre, affronterà i seguenti argomenti:

– Flasah e accessori di ripresa filtri

– Foto di paesaggio e reportage

– Fotografare le persone, ritratto, eventi

– Foto industriale e still life

– Postproduzione digitale

– Adobe Photoshop (alcune applicazioni)

– Accenni di Adobe Lightroom

– Studio di alcuni grandi autori della Fotografia

Durante il corso verranno assegnati dei temi per verificare le capacità raggiunte dagli allievi.

Qualora le condizioni lo consentiranno, i migliori lavori di ciascun allievo saranno esposti in una mostra che si effettuerà alla fine dell’anno accademico.

**********

 

INGLESE BASE                        Prof.ssa Maria Damiana Lovéro

Corso annuale

orario: giovedì dalle 17.00-19.00 presso sede di via Eugenio Barsanti, 25 (Marconi)

Il corso prevede un numero massimo di 15 iscritti.

Argomento: Corso di inglese base – Annual Course of English Beginner

Gli obiettivi del corso sono quelli di fornire le strutture di base e consentire l’acquisizione delle elementari funzioni linguistiche in modo chiaro, schematico e facile, che mettano in grado gli allievi di orientarsi nell’utilizzo di formule semplici, quali: salutare e presentarsi, chiedere e dare informazioni sul quotidiano.

In dettaglio verranno affrontati i seguenti temi:

Le prime nozioni: alfabeto/spelling, saluti (good morning, good afternoon, good evening, good night), presentazioni (how do you do? Hi, nice to meet you), scuse (I’m sorry, that’s all right), informazioni personali (what is your name? How old are you? Where are you from? What is your address? How are you?), chiedere e dare informazioni personali.

Descrivere una persona (describe a person). Articolo determinativo ed indeterminativo e plurali: l’articolo determinativo (the) e la tabella riassuntiva, l’articolo indeterminativo (a, an) e la tabella riassuntiva, plurale regolare dei sostantivi, plurale irregolare dei sostantivi.

Giorni, mesi, stagioni, data, famiglia, e descrizioni ambienti: i giorni della settimana, i mesi e le stagioni. La data. I componenti della famiglia, descrizione degli oggetti dei vari ambienti.

Numeri cardinali, numeri ordinali.

Simple present to be e to have: il simple present, il simple present di “to be”, il simple present di “to have”.

Ripetizione simple present. Sostantivi numerabili e non numerabili, quantifiers.

La struttura della frase in inglese. Ora in inglese, chiedere l’ora.

Aggettivi e pronomi possessivi, aggettivi e pronomi dimostrativi, posizione degli aggettivi qualificativi, aggettivi e nomi di nazionalità e tabella riassuntiva.

Preposizioni semplici, preposizioni di stato in luogo e di tempo. Verbi regolari. Paradigmi verbi irregolari.

Simple past, il simple past di “to be”.

**********

 

INGLESE INTERMEDIO                       Prof.ssa Sara Zaccagnini

 

Corso annuale

orario: lunedì dalle 16.00-18.00 su piattaforma Zoom (Lezioni online)

Il corso prevede un numero massimo di 20 iscritti.

Il corso prevede un massimo di 20 iscritti.

Argomento: Corso di inglese intermedio

Obiettivi: Il corso ha come obiettivo quello di permettere ai corsisti di acquisire la capacità di incrementare le conoscenze lessicali ed apprendere nuove espressioni idiomatiche. Le lezioni si svolgono combinando l’apprendimento grammaticale e lo studio delle strutture linguistiche attraverso la lettura e la comprensione di testi e articoli in inglese, con l’ausilio di files audio e con la visione di video in lingua originale.

Funzioni linguistiche: Grammatica: simple present, simple past, future senses, present and past continuous, present perfect, verbs + ing/verbs +to, conditionals, countable + uncountable nouns, conjunctions and prepositions; Lettura: vengono svolte letture con esercizio di pronuncia attraverso materiale fornito dal docente; Ascolto: vengono svolti esercizi di ascolto attraverso materiale fornito dal docente; Conversation: introducing yuorself, talking about current events, social expressions, describing food, towns and people, invitations and suggestions.

Metodologia: Le lezioni si basano sull’approccio comunicativo/funzionale in modo da consentire ai corsisti di sperimentare durante la lezione l’uso della lingua straniera attraverso l’attività di ascolto, attività di lettura, comunicazione e conversazione orale su argomenti di carattere generale.

Testo adottato: English grammar in use (Cambridge University Press)

Materiale video utilizzato: BBC Lingohack – learning English

**********

 

 

INGLESE INTERMEDIO            Prof.ssa Maria Damiana Lovéro

Corso annuale

orario: mercoledì dalle 18.00-20.00 su piattaforma Zoom (Lezioni online)

Il corso prevede un numero massimo di 15 iscritti.

Argomento: Corso di inglese intermedio – Annual Course of English Intermediate

Il corso si propone come obiettivo di far acquisire spontaneità in dialoghi e conversazioni inerenti alla sfera personale: interessi, tempo libero e lavoro; perfezionare le abilità di ascolto e comunicazione ed approfondire le competenze di lettura, nonché le competenze grammaticali e sintattiche; incrementate le conoscenze lessicali ed apprendere alcune espressioni idiomatiche.

In dettaglio verranno affrontati i seguenti temi: revision simple present and simple past.

Descrivere una persona e descriversi. Pronomi personali complemento, pronomi personali soggetto, pronomi interrogativi, pronomi impersonali, pronomi riflessivi, pronomi relativi, pronomi relativi defining e non-defining.

Dictation and Reading: dettato e lettura.

Complemento oggetto dopo i verbi, avverbi di frequenza, dettato e lettura.

Verbi: l’infinito, vedere e sentire, present continous. Aggettivi e pronomi indefiniti.

Ed inoltre: aggettivi indefiniti composti, gli avverbi, molto/tanto/poco, abbastanza, verbi modali, imperative verb, dictation and reading, uso del gerundio e dell’infinito. Uso del futuro, l’uso del futuro semplice (simple future), futuro intenzionale (to be going to), futuro semplice progressivo (future continuous). Dictation and reading: dettato e lettura. Genitivo sassone, doppio genitivo sassone. Verbo: past continuous.

**********

 

 

INGLESE AVANZATO                         Prof.ssa Sara Zaccagnini

Corso annuale

orario: mercoledì dalle 15.30-17.30 presso sede di via Città di Prato, 40 (Magliana)

Il corso prevede un numero massimo di 20 iscritti.

Argomento: Corso di inglese avanzato

Obiettivi: Il corso consolida le conoscenze grammaticali e lessicali già acquisite nel precedente livello. Le attività di listening e speaking avranno maggiore rilevanza in modo da consentire ai corsisti la possibilità di conseguire una maggiore capacità e autonomia comunicativa.

Funzioni linguistiche: Grammatica: phrasal verbs, question tags, defining relative+ preposition, possibility + probability (may, might), personal causative (have + get), main verbs + gerund, main verbs+to. Lettura: vengono letti articoli di giornale, tweets della BBC forniti dal docente. Ascolto: vengono svolti esercizi di ascolto attraverso materiale fornito dal docente. Conversation: (main topics) hobbies, time, music, food, politics, life experience, travels, first dates, work, motivation, goals, shopping, money, cooking, plans, books, sports, TV movie, education.

Metodologia: Le lezioni si basano sull’approccio comunicativo/funzionale in modo da consentire ai corsisti di sperimentare durante la lezione l’uso della lingua straniera attraverso l’attività di ascolto, attività di lettura, comunicazione e conversazione orale su argomenti di carattere generale.

Testo adottato: English in use (G.M. Spankie, Nelson)

Materiale video utilizzato: BBC Lingohack – Learning English

 

**********

 

 

INTRODUZIONE ALLA GRAFOLOGIA  Prof.ssa Vincenza De Petrillo

Corso annuale

orario: venerdì dalle 15.00-17.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Il corso prevede un massimo di 25 iscritti.

Titolo: Il Sé nel Segno

Obiettivi:

  1. Affinare lo spirito di osservazione alla lettura del segno grafico come espressione dell’essenza dell’individuo;
  2. Confrontare linguaggio grafico e linguaggio pittorico;
  3. Considerazioni, riflessioni, implicazioni dell’utilizzo della scrittura a mano, “patrimonio dell’umanità”.

Contenuti: 1. “È impossibile non comunicare” (Pragmatica della comunicazione – 1° assioma); 2. Linguaggi – verbali, paraverbali, non-verbali; 3. Corpo-Cuore-Cervello: fisic-a-mente (dal fisico al cognitivo); 4. Emozioni, primarie e secondarie; 5. “Come un quadro la grafia”; 6. Simbologia della scrittura a mano; 7. Confronto tra gesti creativi: disegno-scrittura-pittura (alcuni Giganti dell’Arte visiva osservati nei tre gesti); 8. Perché la scrittura a mano è “patrimonio dell’umanità”; 9. Cos’è la grafologia (finalità, obiettivi, oggetto di studio, etc…).

Strumenti e metodi: 1. aula; 2. computer + video proiettore (per mostrare circa 200 slides); 3. Fogli di carta A4; 4. Lezioni teoriche e pratiche, frontali e laboratoriali.

 

*************

 

 

LABORATORIO DI RICERCA VOCALE E TEATRALE  Prof.ssa Clara Gebbia

Corso annuale

orario: martedì dalle 17.00-19.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Il corso prevede un massimo di 25 iscritti.

Il Laboratorio è una ricerca che attraversa il teatro di improvvisazione e la musica di tradizione orale.

Primo Quadrimestre:

A partire da una suggestione che può essere un testo teatrale o letterario, un tema condiviso, un evento che si vuole narrare, si darà il via ad un lavoro laboratoriale dove i partecipanti verranno invitati ad esprimere il loro mondo creativo attraverso la scrittura di piccoli testi, le improvvisazioni teatrali e il lavoro con la voce.

Per quanto riguarda il canto, il mondo sonoro di riferimento è quello della musica di tradizione orale, cioè quei canti antichi, sacri e profani, che vengono tutt’ora cantati durante le feste religiose in Italia, soprattutto al sud. Queste musiche, meravigliose e sconosciute, che possono essere cantate da tutti, proprio per la loro natura popolare, entreranno a far parte del laboratorio per la loro forza rituale e teatrale.

 

Secondo Quadrimestre:

Dopo la prima fase di laboratorio si darà vita ad una azione teatrale unica ed originale costruita a partire dalle narrazioni orali, dagli scritti, dalle azioni e dalle voci dei partecipanti. La performance teatrale che ne verrà fuori è pensata come un’esperienza condivisa tra tutti i partecipanti allo stesso modo, che dia il senso di un teatro costruito collettivamente.

Il corso è rivolto a tutte le persone interessate al teatro e al canto, a prescindere dal tipo di esperienza.

 

Il corso è rivolto a tutte le persone interessate al teatro e al canto, a prescindere dal tipo di esperienza.

*********

 

 

LETTERATURA ITALIANA     Prof. Francesco Lioce

Corso annuale

orario: mercoledì dalle 15.00-17.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

 

Primo Quadrimestre: Biografia e letteratura

Attraverso alcune personalità di eccezione del panorama letterario italiano dal Trecento ai nostri giorni si cercherà di capire l’importanza fondamentale del dato biografico mettendo a fuoco aneddoti, vicende, amori e rivalità. In particolare il corso si soffermerà sulle seguenti figure biografiche:

  • Dante personaggio della Divina Commedia
  • Il complesso familiare di Vittorio Alfieri
  • Quando la cronaca si fa letteratura. Il caso di Salvatore Misdea: Edoardo Scarfoglio contro Cesare Lombroso
  • Due volte musa: la vita di Barbara Leoni, amore decisivo per d’Annunzio
  • La scomoda e insabbiata querelle tra Montale e Pasolini
  • Il Premio Nobel invidiato a Salvatore Quasimodo

 

Secondo quadrimestre: Romanzo e psicologia tra Ottocento e Novecento

Il corso affronterà la lettura di quegli autori (Verga, Pirandello, d’Annunzio, Svevo, Tozzi) che con le loro opere narrative hanno fatto riemergere problematicamente il nesso tra creazione letteraria e destino biografico.

In lettura si propone il romanzo di Roberto Sacchetti, Candaule. Il librò verrà fornito agli allievi all’inizio del quadrimestre direttamente dal docente a prezzo ridotto. Quanti non ne saranno muniti non potranno frequentare le lezioni.

**********

 

SPAGNOLO Base                     Prof.ssa Marina Sànchez Romàn

Corso annuale

orario: giovedì dalle 15.00-17.00 presso sede di via Eugenio Barsanti, 25 (Marconi)

Il Corso Base prevede un numero massimo di 15 iscritti, senza svolgimento di test di ingresso per valutare il livello degli studenti.

Argomento: Lingua Spagnolo corso base

Il corso Base di Spagnolo, articolato in primo e secondo quadrimestre, prevede lo studio delle regole grammaticali fondamentali, delle strutture sintattiche della frase e del lessico orientato a facilitare l’uso quotidiano della lingua nelle situazioni comunicative più comuni. La docente fornirà le dispense del corso.

Dal punto di vista della didattica, si utilizzerà un approccio comunicativo, che permetta agli studenti la possibilità di esprimersi nelle situazioni concrete. Perciò durante le lezioni verranno privilegiati momenti di conversazione, lettura, esercizi grammaticali, mirati ed interattivi, facendo ricorso a diverse risorse didattiche.

**********

 

 

SPAGNOLO Intermedio          Prof.ssa Marina Sànchez Romàn

Corso annuale

orario: martedì dalle 17.00-19.00 presso sede di via Eugenio Barsanti, 25 (Marconi)

Il Corso Intermedio prevede un numero massimo di 15 persone, privilegiando l’iscrizione agli studenti provenienti dal Corso Base dell’anno precedente.

Argomento: Lingua Spagnolo corso intermedio

Il Corso Intermedio, articolato in primo e secondo quadrimestre, prevede lo studio delle regole grammaticali più avanzate e delle strutture sintattiche con l’utilizzo di altri modi verbali. Per lo studio del lessico orientato a facilitare la comprensione di un testo, si ricorre alla lettura dei quotidiani e di testi di media difficoltà.

Si approfondirà la pronuncia dei vocaboli e di strutture più complesse della lingua. Tutto questo con l’obiettivo di arricchire le capacità di esprimersi in situazioni di comunicazione più complesse.

**********

 

 

STORIA DELL’ARTE             Prof.ssa Maria Concetta Di Spigno

Corso annuale

orario: martedì dalle 15.00-17.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Argomento: L’Arte paleocristiana, le Catacombe e le Basiliche

Il corso tratterà i seguenti temi: storia e leggenda sulla funzione delle catacombe. Le prime scoperte archeologiche. Origini delle catacombe. Perché collocate lungo le vie consolari? Catacombe suburbane e suburbicarie. Le principali catacombe di Roma: Domitilla, il complesso di San Callisto, San Sebastiano e la memoria apostolorum, Priscilla, Pretestato, San Pietro e San Paolo. Legislazione, riti e consuetudini in epoca paleocristiana. Iscrizioni, suppellettili, celebrazioni. Organizzazione tecnica ed ecclesiastica delle prime comunità. Primi simboli adottati dall’arte figurativa cristiana. I mosaici. Le tecniche pittoriche e scultoree alle origini dell’arte paleocristiana. Dalle catacombe alle basiliche. La riscoperta in epoca moderna, in letteratura e cinema, delle catacombe.

Se le condizioni sanitarie lo consentiranno, è possibile prevedere, in primavera: una visita ad una delle catacombe della via Appia, Domitilla o San Callisto; la visita alla Basilica di San Sebastiano ed eventualmente al complesso della “Memoria Apostolorum”.

**********

 

 

STORIA DI ROMA                    Prof. Gianfranco Biagioni

Corso annuale

orario: lunedì dalle 17.00-19.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Argomento: La Roma repubblicana

Il corso, articolato in primo e secondo quadrimestre, seguirà la cronologia storica partendo dal cuore del periodo della repubblica (367 a.C. Leges Liciniae Sextiae); dopo il periodo di depressione del 390 a.C. (sconfitta dell’Allia), i Romani cacciati i Galli riprendono l’espansione in Italia; si scontrano con i Sanniti, in tre guerre (343 a.C, 340 a.C. e 326 a.C) con alterne vicende fino alla vittoria finale dei Romani. Populonia 282 a.C., Roma pone fine alle ultime vestigia dell’egemonia etrusca. Guerra contro Pirro (280-275 a.C.). Espansione nel Mediterraneo e guerre puniche (264-146 a.C.). Prima guerra mondiale della storia.

Il racconto cronologico sarà intervallato da alcuni aspetti della società romana e della sua organizzazione.

Faranno parte integrante del programma alcune passeggiate e visite culturali: 1. I luoghi più antichi di Roma; 2. Campo Marzio meridionale; 3. Campo Marzio settentrionale; 4. Rioni storici: Monti, Esquilino, Testaccio, Garbatella; 5. Musei Capitolini; 6. Centrale Montemartini; 7. Ara Pacis; 8. Mausoleo di Augusto.

Detto programma potrà subire variazioni in base a contingenze del momento.

**********

 

 

STORIA LOCALE DEL MUNICIPIO XI    Prof. Antonello Anappo

Corso annuale  

orario: giovedì dalle 17.00-19.00 ONLINE su piattaforma Zoom

Prosegue per il sesto anno il corso di Storia locale “Arvalia”, dedicato ai quartieri che compongono l’XI Municipio di Roma: Marconi, Portuense, Magliana vecchia e Magliana nuova, Trullo Corviale e Ponte Galeria.

Primo quadrimestre

Il Corso del Primo quadrimestre è pensato come un “corso base”, per dare allo studente un quadro ampio e completo delle opere architettoniche presenti nel territorio, i suoi personaggi illustri e gli accadimenti più significativi. Si parte dalle epoche più antiche: la Preistoria, gli Etruschi, la Res publica, il Primo e il Secondo secolo dell’Impero, il Tardo Antico e l’Alto Medioevo. Al rientro dalle vacanze di Natale si prosegue con il Basso Medioevo, l’Umanesimo, il Rinascimento, il Sei e Settecento. La parte finale del quadrimestre è dedicata all’Ottocento, con le varie fasi del Risorgimento e i primi decenni dell’Unità d’Italia.

Secondo quadrimestre

Gli studenti che hanno seguito nel Primo quadrimestre, nel Secondo quadrimestre potranno proseguire nello studio dei quartieri di prossimità, frequentando il “corso avanzato” di Storia locale, corso monografico interamente dedicato al Novecento.

Il programma affronta, decennio dopo decennio, le varie fasi del Novecento. Fino a marzo 2022 si tratterà la prima metà del secolo: l’età umbertina, la Grande Guerra, gli Anni Venti, gli Anni Trenta e la Seconda Guerra mondiale. Si proseguirà con la Dolce vita, gli anni Sessanta, Settanta, Ottanta e Novanta. Le ultime lezioni del corso offrono un’ampia panoramica del Nuovo Millennio, portandoci nei fatti recenti del territorio e nel nostro presente, lanciando uno sguardo sulle infrastrutture e le sfide del futuro prossimo.

 

*********

 

 

TEATRO                                     Prof.ssa Francesca Santini

Corso annuale

orario: giovedì dalle 17.00-19.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Argomento: “Tutti in scena”

Il laboratorio teatrale, articolato in primo e secondo quadrimestre, si propone come un importante momento di socializzazione ed un’importante opportunità didattica.

Il corso consente un avvicinamento al mondo del teatro, con una conseguente crescita culturale degli alunni; permette di sviluppare le capacità creative di ognuno attraverso il lavoro di gruppo.

Il Corso si articolerà in due parti:

I quadrimestre: Lettura del copione, attribuzione parti, lavoro sulle intonazioni, lavoro sul personaggio.

II quadrimestre: prove in piedi del testo per la messa in scena finale in teatro.

Gli obiettivi del corso sono: leggere in modo espressivo, comprendere un testo teatrale, offrire spunti di avvicinamento alla letteratura, comprendere il valore comunicativo del gesto e della mimica gestuale, sviluppare la tecnica mnemonica, acquisire competenze tecnico-recitative, sviluppare la creatività, sviluppare le capacità di impersonare un ruolo e di veicolare un messaggio, promuovere il rispetto dell’altro, la convivenza e l’integrazione.

 

**********

 

 

TERRITORIO E COMUNITÀ CULTURALI G-LOCAL.   Prof. Antonello Anappo e Prof. Francesco Lioce

Corso annuale 

orario: venerdì dalle 17.00-19.00 al Drugstore Museum in via Portuense, 317

Questo corso di Unitre è nato nel 2020, sull’onda dell’emergenza Covid, quando fu necessario accorpare discipline molto distanti tra di loro: la Storia locale, cioè il racconto dei quartieri di prossimità, con materie che investono un ambito geografico esteso, come la Mitologia dei popoli del Mediterraneo, la Letteratura italiana e le Arti figurative (dalla pittura al cinema) in Italia e Paesi vicini. Da questo incontro tra le dimensioni del locale e del globale è nato un modo inedito di coinvolgere gli studenti, ragionando insieme su similitudini e differenze, per riconoscere le dinamiche universali di una società.

Anche per quest’anno il corso continuerà ad essere condotto a due voci (il Professor Anappo per l’ambito locale e il Professor Lioce per quello globale) e si strutturerà come un ordinato viaggio nel tempo, dalla Preistoria al nostro presente. Nel Primo quadrimestre si parlerà della Res publica romana, dell’impero, del Medioevo. Al rientro dalle vacanze di Natale si proseguirà con il Rinascimento, fino ad arrivare all’Ottocento e all’Unità d’Italia. Il secondo quadrimestre sarà interamente dedicato al Novecento, attraversando le due guerre, la Dolce vita e una rassegna degli eventi significativi dei vari decenni, dagli Anni ’60 al ’90. Il corso si conclude con una panoramica sul Nuovo Millennio e una prospettiva sul futuro prossimo.

 

**************